76. La chiesa ferrata

Per oltre 1400 anni Venezia è stata isolata dalla terraferma, ma nel 1841 inizia la costruzione del ponte ferroviario. Per il terminal e la stazione viene individuata una ampia zona di Cannaregio e nel 1860 inizia la demolizione di molti edifici, tra cui l’antica Chiesa di Santa Lucia e il relativo convento. In onore della chiesa demolita, la stazione prende il nome di Venezia Santa Lucia. Dopo solo qualche decina d’anni, nel 1924 si inizia a pensare a una nuova stazione (l’attuale), più funzionale ai milioni di turisti e con un grande piazzale antistante. Verrà portata a termine solo nel 1952. Al centro del piazzale, una grande lapide con la rappresentazione semplificata dell’antica Chiesa di Santa Lucia e la seguente scritta:

OVE LA PIETA’ DEGLI AVI NEL 1313 ERESSE E DEDICO’ -IN ONORE
DI SANTA LVCIA- LA CHIESA. RINNOVATA AGLI INIZI DEL SEC. XVII.
DEMOLITA NEL 1860.
LA PARROCCHIALE DI SAN GEREMIA PROFETA CVSTODISCE
IL VENERATO CORPO DELLA MARTIRE CRISTIANA

In realtà la chiesa (del 1192) era dedicata a Santa Maria Annunziata e prese il nome di Santa Lucia quando ospitò il corpo della Santa e che ora riposa nella Chiesa di San Geremia distante solo 350 m.

la prima stazione costruita nel 1860

La chiesa di Santa Lucia in un dipinto del 1780 di Francesco Guardi

Sestiere di Cannaregio
al centro del piazzale antistante la Stazione Ferroviaria in fondamenta Santa Lucia
Geolocalizzazione: 45.440813, 12.321470

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: